La diocesi di Torino ha predisposto alcune strutture dove i visitatori disabili o malati possano riposarsi. Ecco dove dormire dopo il pellegrinaggio alla Sindone

La Pastorale della Salute della diocesi di Torino si attiva per l’accoglienza di tutti i visitatori. Insieme con il Comitato organizzatore, sta predisponendo i servizi per accogliere in modo adeguato e confortevole anche i visitatori malati e disabili e i loro accompagnatori .

Ospitalità e pasti

Si tratta di luoghi in cui chi compie il pellegrinaggio alla Sindone in giornata può riposarsi. Inoltre ci sono diverse sedi di ospitalità per chi si ferma a Torino più di un giorno.

Sono quindi 4 le strutture che offriranno ospitalità diurna. In questo modo i pellegrini malati o disabili che siano in visita per un giorno avranno un luogo dove mangiare i pasti (anche al sacco). Inoltre potranno riposare e usare i servizi igienici.

Le strutture coinvolte

Ecco l’elenco dei luoghi. Per ognuno abbiamo scritto anche i contatti.